Freddo: Cascia al gelo, -9

579

Temperature ancora gelide sull’Umbria e nelle zone colpite dal terremoto, anche se la tendenza è quella di un progressivo miglioramento secondo quanto rilevato dal Centro funzionale della Protezione civile regionale. Nella notte la città più fredda è stata Cascia con meno nove gradi. Mentre in quota, a Forca Canapine e Castelluccio di Norcia, il termometro si è fermato a meno sette. Il Centro funzionale della Protezione civile regionale prevede in giornata un leggero rialzo delle temperature. (fonte: Ansa.it)