Foligno: applicato bypass gastrico su un paziente di 210 chili

619
Foligno, padre e figli intossicati dal monossido di carbonio
 

Foligno: applicato bypass gastrico su un paziente di 210 chili. Intervento d’avanguardia da parte delll’equipe del dottor Marcello Boni

Intervento di chirurgia bariatrica d’avanguardia all’ospedale di Foligno dove l’equipe del dottor Marcello Boni ha applicato un mini bypass gastrico ad un giovane pesante 210 chili. Il paziente si era presentato con problemi respiratori ed epatici.

Prima di sottoporsi all’operazione – riferisce l’Usl 2 – ha seguito un percorso prebariatrico multidisciplinare con il team delle dietiste del San Giovanni Battista.

L’intervento è stato quindi eseguito dal dottor Marcello Boni e dall’equipe multidisciplinare composta dai medici Federici, Metastasio, Mariani e Rotelli.

Il mini bypass gastrico è una procedura chirurgica per il trattamento dell’obesità e della sindrome metabolica. Può considerarsi – ha spiegato ancora l’Usl – una tecnica con una azione restrittiva e una moderata azione malassorbitiva.

L’intervento è stato introdotto dal chirurgo statunitense, Robert Rutledge, nel 1997, per semplificare e possibilmente diminuire i rischi del bypass gastrico classico.