“Dissesto idrogeologico, per l’Umbria 5 milioni per 5 interventi”

143
 

“Dissesto idrogeologico, per l’Umbria 5 milioni per 5 interventi”. Lo annuncia la Senatrice Emma Pavanelli (M5s)

Oltre 5 milioni di euro per 5 interventi in Umbria. Sono i numeri del Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico 2020 (Piano stralcio, Dl 76/2020) per un totale di 262 milioni per 119 interventi in tutto il paese: progetti immediatamente esecutivi e cantierabili per la messa in sicurezza del territorio dai rischi sempre maggiori derivanti da eventi climatici estremi su aree particolarmente vulnerabili.

 “Si tratta di progetti immediatamente esecutivi e cantierabili – spiega la senatrice umbra del M5s Emma Pavanelli – in prevenzione del dissesto idrogeologico.  La lotta al rischio idraulico per la difesa del suolo rappresenta un aspetto importante della strategia di ripresa e resilienza”.

Lista dei 5 interventi per totali 5.300.000 euro – Piano stralcio anno 2020.

  • Perugia – dissesto idrogeologico fosso Santa Margherita – 200.000,00 euro
  • Polino – lavori di manutenzione straordinaria Fosso La Sargiola –  948,00 euro
  • Moiano – interventi di ricalibratura e consolidamento arginale in vari tratti del torrente Tresa – 1.600.000,00 euro
  • Torgiovannetto – mitigazione del rischio idrogeologico in località Torgiovannetto – 600.000,00 euro
  • Torre di Montefalco e Sportone Maderno – ripristino spondale in sinistra idraulica sul Torrente Teverone e sul Fiume Timia – I° stralcio – Torrente Teverone – 052,00 euro