Coronavirus: la Fondazione Cassa di Risparmio in “prima linea”

601

Coronavirus: la Fondazione Cassa di Risparmio in “prima linea”. Stanziati 1,2 milioni di euro per acquisti presidi sanitari

 

Nel capoluogo umbro, anche la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia in “prima linea” per contrastare l’emergenza sanitaria legata al coronavirus. Ad oggi, il bilancio delle donazioni effettuate dalla stessa Fondazione parla chiaro: stanziati 1,2 milioni di euro per far fronte alle priorità delle strutture ospedaliere del territorio. Con questi fondi verranno allestiti 20 nuovi posti di terapia intensiva e acquistati 32 ventilatori polmonari fissi e da trasporto, di cui si sta attendendo la consegna. Invece, sono già state consegnate alla Protezione civile 2.000 mascherine e in queste ore si attende l’arrivo di altri dispositivi di protezione individuale, quali 3.000 occhiali a mascherina e 2.000 tute. La Fondazione è pronta ad attivare altre misure a favore del proprio territorio, anche per contribuire a tamponare l’impatto negativo che l’emergenza sta avendo ed avrà inevitabilmente sul tessuto sociale ed economico.