Cascia, neo sposi in elicottero sul monte Alvagnano

471
Cascia, neo sposi in elicottero sul monte Alvagnano
Fonte: Ansa.it

Cascia, neo sposi in elicottero sul monte Alvagnano. Queste le loro parole: “Ora ancora più convinti di vivere e lavorare qui”.

Si sposano a Cascia e poi in elicottero volano sulla vetta del monte Alvagnano per “vedere da lassù come la nostra terra si sta lentamente riprendendo dal terremoto che due anni fa ha sconvolto le nostre vite“: a parlare sono Augusto De Carolis ed Eleonora Benedetti, 34 e 28 anni, che sono convolati a nozze nella chiesa di San’Agostino, l’unica ad essere stata completamente risparmiata dal sisma.

Cascia, neo sposi in elicottero sul monte Alvagnano
Fonte foto: Ansa.it

“Il panorama che abbiamo ammirato – dicono – ci ha convinto ancora di più della scelta di continuare a vivere e lavorare qui dove siamo nati e cresciuti”.

“Il sisma – racconta il novello sposo che fa l’allevatore – ha scombussolato la nostra quotidianità e messo in dubbio il nostro futuro, ma noi gente di montagna siamo determinati e non ci arrendiamo mai”.

Quello di raggiungere, nel giorno delle nozze, la vetta dell’Alvagnano era un sogno che lo sposo aveva da sempre e così, a sorpresa, all’uscita dalla chiesa, ad attendere la coppia c’era l’elicottero che li ha portati in cima al monte.

Fonte: Ansa.it