Ancora un successo per ‘Umbria Libri’

153

Ancora un successo per ‘Umbria Libri’. L’Assessore regionale Cecchini: “L’aumento presenze premia alta qualità della manifestazione”

Importante successo per la 24esima edizione di Umbrialibri, promossa dalla Regione Umbria e dedicata a quattro grandi intellettuali umbri, “autoctoni” o adottivi, che hanno dedicato la loro vita alle idee e alla loro cura: Severino Cesari, Aldo Capitini, Tullio Seppilli e Clara Sereni.

La manifestazione editoriale, che si è tenuta dal 5 al 7 ottobre nel Complesso Monumentale di San Pietro, a Perugia, ha registrato un’entusiasmante partecipazione di pubblico, in aumento rispetto allo scorso anno.

“Umbrialibri – rileva l’assessore – è ormai una delle manifestazioni più importanti dell’Umbria, un’occasione irrinunciabile per valorizzare e promuovere il mondo editoriale grazie a grandi professionalità regionali e nazionali. La sua collocazione, in un gioiello architettonico unico come il Complesso di San Pietro, è ulteriore valore aggiunto per un appuntamento che quest’anno come non mai è riuscito a dimostrare l’importanza della lettura e del confronto sulle idee come cibo per la mente”.

Particolare attenzione anche quest’anno è stata riservata alle giovani generazioni, con il nono concorso di scrittura “Storie Sottobanco”, di cui si è presentato il quaderno finale, rivolto agli studenti delle scuole umbre tra i 13 e i 18 anni, per la prima volta aperto alla poesia, alla canzone d’autore e alla “graphic novel”, tecniche di narrazione che si sono andate ad affiancare alla scrittura di racconti brevi.

Ad un pubblico ancora più giovane, quello dei bambini delle scuole elementari, è stata dedicata l’anticipazione della mostra “Children’s books on art”, visitabile fino al 1 dicembre nelle sale del palazzo Ranieri di Sorbello, con un laboratorio di educazione visiva per i bambini e un seminario di aggiornamento per insegnanti, bibliotecari, educatori museali, librai ed editori.