Ad accogliere il Papa ad Assisi ci sarà un’infiorata di 130 metri

1829

Ci sarà una infiorata di 130 metri quadrati realizzata nella notte da una sessantina di “maestri” di Spello sul sagrato della basilica di Santa Maria degli Angeli in occasione della visita privata di Papa Francesco. “Francesco testimone di umiltà, esempio di pace e accoglienza” è il titolo della raffigurazione progettata per l’occasione dagli infioratori su una traccia di Gerardo Dottori. L’immagine del Poverello di Assisi adagiato su un tappeto di fiori domina il centro della composizione, dove si alternano colline composite e policrome che richiamano l’unicità del paesaggio umbro. Nel cielo una colomba, emblema della pace universale, proietta la sua “azione purificatrice” sul volto di Francesco. “È un onore per noi poter rendere omaggio alla visita del Santo Padre – ha spiegato Guglielmo Sorci, presidente dell’associazione Le Infiorate di Spello – in un’occasione così importante come l’ottavo centenario del Perdono di Assisi”. (Fonte: Ansa.it)