120 sanzioni a Pasqua

406
Casello Orvieto
 

120 sanzioni a Pasqua. 1390 le persone controllate. Tra gli esercizi commerciali una sola infrazione

Una Pasqua anomala: nelle proprie abitazioni, tra solitudine e “quarantena”. Ma non per tutti. Secondo i dati della Prefettura di Perugia, infatti, il giorno di Pasqua sono state registrate ben 120 trasgressioni alle misure di contenimento per fronteggiare l’emergenza coronavirus (nessuna di queste è stata denunciata per falsa attestazione). La stessa Prefettura ha reso noto anche che, in totale, sono state controllate 1390 persone. Buono, invece, il dato relativo agli esercizi commerciali: di 418 attività sottoposte a verifica, solo una è stata sanzionata.