Taglio del nastro a Sigillo: inaugurata casa dell’acqua

88
 

Taglio del nastro a Sigillo: inaugurata casa dell’acqua. È la 59ma che Umbra Acque realizza sul territorio

Umbra Acque ha messo in funzione ieri una seconda casa dell’acqua a Sigillo, la 59sima realizzata sul territorio e la prima dall’insorgere della pandemia. All’inaugurazione, alla quale ha preso parte una formazione ristretta nel rispetto delle normative anti Covid, erano presenti il sindaco Giampiero Fugnanesi, con la vicesindaco Annalisa Paffi: il primo cittadino ha ringraziato il management e i tecnici di Umbra Acque e ha manifestato apprezzamento per questa ulteriore attenzione al territorio, coerente con le politiche di promozione dell’acqua pubblica, sottoposta a monitoraggio e controlli costanti dagli enti competenti.

La fontanella già presente, nel triennio 2018-2020, ha erogato 400.000 litri di acqua ed ha così evitato l’immissione di 10 tonnellate di plastica nel ciclo dei rifiuti e oltre 40 tonnellate di anidride carbonica nell’ambiente.  All’inaugurazione che si è svolta a pochi chilometri dalla storica sorgente della Scirca, erano presenti per Umbra Acque il presidente Filippo Calabrese, l’amministratrice delegata Tiziana Buonfiglio e il responsabile della Gestione operativa Andrea Vitali.