I Tiromancino protagonisti a San Venanzo della 16esima edizione di InCanto d’Estate

373

Annunciato il primo ospite della manifestazione organizzata dalla Pro Loco di San Venanzo sotto la direzione artistica di Filippo Pambianco

   

Saranno i Tiromancino i protagonisti della 16esima edizione di “InCanto d’Estate, Festival di Musica d’Autore”, la manifestazione organizzata dalla Pro Loco di San Venanzo sotto la direzione artistica di Filippo Pambianco, in programma presso il parco di Villa Faina a San Venanzo dal 10 al 14 luglio 2024. Federico Zampaglione e compagni si esibiranno la serata conclusiva del Festival alle ore 22. I biglietti per il concerto, l’unico che sarà a pagamento, sono acquistabili su TicketOne.

La band romana in questi giorni è tra le più ascoltate dopo l’uscita in radio e negli store digitali della nuova e inedita canzone “Puntofermo” (Emi Records Italy/Universal Music Italia). Federico Zampaglione ci ha abituato in oltre 30 anni di carriera ad un continuo passaggio tra canzoni, libri (un romanzo diventato poi una sceneggiatura e un film), film (che negli anni lo hanno reso un affermato regista molto apprezzato soprattutto nel mondo dell’horror) e concerti che lo hanno visto girare in lungo e in largo tutta la penisola. Prima di Puntofermo, lo scorso anno la band aveva pubblicato il singolo “Due Rose” (accompagnato dalla voce di Enula), brano che arrivava a distanza di due anni dall’uscita dell’ultimo album “Ho Cambiato Tante Case” e dai singoli Finché ti vaHo cambiato tante caseCerottiEr Musicista (con Franco126), Domenica e L’odore del mare con Carmen Consoli. Dopo l’uscita dell’ultimo singolo dei Tiromancino Due Rose la scorsa primavera, l’artista romano si è ributtato sul cinema ultimando il suo nuovo film The Well, che sta facendo il giro del mondo nei principali festival e rassegne cinematografiche horror, in attesa di arrivare nelle sale cinematografiche internazionali.

Anche quest’anno “InCanto d’Estate” sarà dedicato alla musica ed al buon cibo. Ogni sera si terrà un concerto (gli altri saranno ad ingresso libero) e sarà possibile degustare alcune specialità tipiche della cucina locale e umbra.