Efficientamento idraulico dei fossi pubblici a Piegaro e Panicale, Peltristo sollecita intervento Afor

188
 

Intervento efficientamento idraulico dei fossi pubblici comuni Piegaro e Panicale: è quanto sollecita Augusto Peltristo, capogruppo della Civica Piegaro, con i suoi consiglieri Roberto Pinzo e Gianmaria Tei.

Lo fa inviando nuovamente una lettera all’Agenzia Forestale Regionale e all’assessore regionale alla Protezione Civile Enrico Melasecche.

“Nella nostra missiva all’Agenzia Forestale Regionale (Afor) – spiega Peltristo – come ogni anno abbiamo chiesto la pulizia e la manutenzione dei fossi pubblici ricadenti nei Comuni di Piegaro e Panicale, Acquaiola, Fregolosa e Rigalto e del Gratiano che l’anno scorso è stato dimenticato completamente”.

“L’efficientamento dei fossi pubblici – dicono i consiglieri – è di competenza dell’AFOR che facendo riferimento alla legge regionale numero 18 del 23 dicembre 2011, nella sua ultima modifica del 12 gennaio 2019, articolo 67, devono elaborare dei progetti per la pulizia e la manutenzione dei fossi pubblici, poiché in caso di maltempo, piogge o violenti temporali, potrebbero creare allagamenti alle abitazioni e disagi alla comunità”.

Il rischio idraulico – conclude Peltristo – è una priorità da perseguire costantemente e a tutti i livelli istituzionali, bisogna tutelare il nostro territorio e il paesaggio per evitare situazioni di emergenza e salvaguardare l’incolumità delle persone”.