Conferito il Baiocco d’oro al Prof. Fausto Roila

208

Direttore della Struttura Complessa di Oncologica Medica 

   

È stato conferito dal sindaco Andrea Romizi il baiocco d’oro al Prof. Fausto Roila, Direttore della Struttura Complessa di  Oncologica Medica e Professore Ordinario di Oncologia Medica

L’onorificenza è riservata dalla città di Perugia a personalità di particolare rilievo e a cittadini che si siano distinti nei settori dell’arte, della cultura, della scienza, dello sport o per particolari imprese dando prestigio alla comunità.

“Con professionalità e pregevoli qualità umane – reca la motivazione del riconoscimento comunale – ha saputo creare uno straordinario e costruttivo rapporto con i suoi collaboratori  ma anche e sopratutto con i suoi pazienti e i loro familiari.”

Il conferimento è stato  voluto dall’Amministrazione anche per gli importanti scenari per la ricerca e lo studio di farmaci che, il Prof Roila, porta avanti e  che potrebbero contribuire a scrivere un altro futuro per i malati oncologici. La Struttura Complessa di Oncologia medica, infatti, è stata accreditata, da parte dell’agenzia Italiana del Farmaco, per lo svolgimento delle sperimentazioni cliniche di fase 1.

“Sono onorato del riconoscimento ricevuto – dichiara Roila – Questo premio è dedicato a chi come me,  si impegna tutta la vita allo studio e all’assistenza dei malati. Ho sempre difeso il Servizio Sanitario Nazionale nell’interesse del paziente, di tutti i pazienti, che per me sono uguali. Il Servizio Sanitario Nazionale – continua Roila – deve mettere al centro il paziente e prenderlo per mano. Questo deve essere il punto centrale e valoriale della governance e dell’organizzazione, oggi ancora di più,  visti i cambiamenti nel SSN.”

“Grande stima – ha dichiarato il Sindaco Romizi- e profonda gratitudine mia e di tutta la comunità perugina al perugino Roila, medico del popolo, per i tanti meriti e l’etica professionale che ha sempre difeso e posto alla base del suo lavoro, per l’impegno di una carriera infaticabile sempre rivolta alla qualità della vita dei pazienti.”

Tante le autorità presenti in sala dei Notari, dal Sottosegretario di Stati all’Interno On. Emanuele Prisco, al Presidente del Consiglio Regionale Marco Squarta, l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Perugia, Edi Cicchi e le autorità militari, nonché  tanti cittadini, colleghi, pazienti e Associazioni di volontariato del settore tra cui l’Aucc e Avanti Tutta.