Uomo scomparso a Terni, ipotizzata la pista dell’omicidio

412

Continuano nel massimo riserbo le indagini dei carabinieri di Terni sulla scomparsa del 53enne Sandro Bellini, di cui non si hanno notizie dal 18 maggio scorso. L’ipotesi sempre più seguita dai militari è quella dell’omicidio, forse maturato nell’ambito della vita sentimentale dell’uomo. Al vaglio degli investigatori, in particolare della scientifica, ci sono i campioni prelevati sia all’interno dell’auto del 53enne (trovata incendiata nelle campagne di Marmore) che nel luogo del ritrovamento che nella sua abitazione. Nel primo caso sarebbero state trovate tracce di sangue, ma al momento non è noto a chi appartengano. I risultati di altri esami sono attesi nelle prossime ore, mentre nelle acque del Velino, nella stessa zona dove è stata trovata la Chevrolet Kalos incendiata, continuano le ricerche da parte dei sommozzatori. (Fonte: Ansa.it)