Umbertide, settantaseienne soffocata dalle esalazioni della termocoperta

531
Un altro morto sul tratto umbro dell’Autosole tra Orvieto e Fabro

Una donna di 76 anni è stata trovata morta nella sua abitazione di Umbertide, probabilmente a causa delle esalazioni di monossido di carbonio sprigionate da una termocoperta elettrica. A dare l’allarme è stata la figlia. La settantaseienne era a letto. Sono intervenuti i vigili del fuoco e personale del 118 ma i soccorsi sono stati vani. Gli accertamenti su quanto successo sono condotti dai carabinieri.