Sigillo: valorizzazione del patrimonio e del territorio

962
 

Al via due importanti interventi per valorizzare il patrimonio e il territorio di Sigillo. Si tratta del restauro del dipinto antistante la cappella della chiesa protoromanica di Sant’Anna al cimitero e della realizzazione di un “Atelier didattico 3.0”. Promotore dell’iniziativa il Comune di Sigillo che ha potuto beneficiare del finanziamento da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia (13mila euro), a seguito del bando di assegnazione contributi economici per la realizzazione di progetti per l’anno 2017, e di una sovvenzione arrivata da una ditta privata (10mila euro). Il restauro riporterà alla luce l’antico splendore dell’affresco annerito da anni e pertanto illeggibile, oltre alla ripulitura delle volte marmoree esistenti. L’altro elemento che vede il coinvolgimento anche dell’associazione Progetto Insieme onlus, andrà a creare un’aula attrezzata telematicamente e arredata secondo i più innovativi standard didattici, in linea con le nuove generazioni ed esigenze studentesche. Tale intervento si realizzerà presso la scuola secondaria di primo grado Ippolito Borghesi di Sigillo e beneficerà di un finanziamento della Fondazione pari a 5mila euro che si aggiungeranno ai 6mila euro del comune di Sigillo in qualità di cofinanziatore. Soddisfatto per il risultato conseguito il sindaco Riccardo Coletti ha espresso profonda gratitudine alla Fondazione Cassa Risparmio di Perugia e alle altre realtà coinvolte per aver reso possibile la realizzazione dei lavori.

“Due progetti fondamentali – ha detto Coletti – sia per un recupero pittorico di straordinario valore, che per un’opera didattica in grado di rendere ancor più appetibile in ambito scolastico il nostro territorio”.