‘Settimana del Cervello Umbria 2019’

164

‘Settimana del Cervello Umbria 2019’. Oltre 20 appuntamenti per far conoscere l’organo più studiato ma anche meno conosciuto

Ogni anno in occasione della Brain Awareness Week (BAW), campagna mondiale no profit per la celebrazione del cervello promossa dalla ‘Dana Alliance for Brain Initiatives’ (www.dana.org), moltissimi esperti professionisti nel settore delle neuroscienze si mobilitano allo scopo di divulgare e promuovere la conoscenza sulle tematiche riguardanti il cervello. Anche l’Umbria con la sua ‘Settimana del cervello’ torna così protagonista nel 2019.

L’obiettivo comune è quello di stilare un calendario internazionale condivisibile comprendente seminari, convegni, open-day, screening, laboratori ed esperienze pratiche interamente gratuiti rivolti a tutta la popolazione per far conoscere l’organo a oggi più studiato e meno conosciuto. Il fine ultimo è quello di rendere fruibili tali conoscenze per promuovere delle ‘buone pratiche’ e uno stile di vita sano in un ottica di prevenzione e promozione della salute intergenerazionale.

Dopo la massiva partecipazione della popolazione umbra negli anni scorsi, la IV edizione della ‘Brain Awareness Week-Umbria2019’ si svolgerà dall’ 11 al 16 marzo sotto l’organizzazione e il coordinamento della Dr.ssa Corinna Bolloni e della Dr.ssa Majla Trovato, psicologhe esperte in Neuropsicologia e partner ufficiali della Dana Foundation, ente no profit promotore dell’evento a livello mondiale da oltre 20 anni (www.dana.org). Giovedì 7 marzo nella Sala Libreria di Umbrò a Perugia si è presentata la ‘Settimana del Cervello Umbria 2019’ alla presenza anche del presidente degli ordini degli psicologi umbri David Lazzari e del prof. Guglielmo Sorci di Scienze motorie dell’Unipg.

La campagna, giunta alla sua quarta edizione in Umbria, è patrocinata dalla Regione Umbria, dall’Assemblea Legislativa della Regione Umbria, dal Comune di Perugia, dalla Provincia di Perugia, dall’Università degli Studi di Perugia, dall’Accademia Anatomico Chirurgica di Perugia, con il supporto dell’Ordine degli Psicologi dell’Umbria e la sponsorizzazione dell’Assisi International School e di Umbrò. “Una rete che fa crescere il progetto anno dopo anno” è stato sottolineato durante la presentazione.

Nel 2019 saranno oltre 20 gli eventi trasversali che coinvolgeranno oltre che Perugia anche le città, tra le altre, di Deruta, Assisi, Trevi, Spoleto e Umbertide. Come da tradizione la Settimana si aprirà lunedì 11 marzo con la Giornata Inaugurale dal titolo “Il Cervello Sociale, dall’Io al Noi” organizzata in collaborazione con il Prof. Guglielmo Sorci, il CdL in ‘Scienze Motorie e Sportive’ e con ‘Università degli Studi di Perugia’ che avrà luogo nell’Aula Magna della Scuola Interdipartimentale di Medicina e Chirurgia.

Nei giorni a seguire avranno luogo in tutto il territorio umbro quindi eventi comprendenti convegni, seminari, open-day e laboratori esperienziali, interamente gratuiti, proposti da colleghi Professionisti della Salute in un’ottica di compartecipazione multi professionale. Il tema della prevenzione e della promozione della salute è da sempre il filo conduttore della manifestazione, e in virtù di tali principi, durante tutta la settimana attraverso l’iniziativa ‘Studi Aperti’ si potrà richiedere appuntamento per usufruire gratuitamente di screening e consulenze specialistiche.