Serie A, la Barton Cus Perugia perde a Genova

682
 

Cus Genova – Barton Cus Perugia 31-3

Cus Genova: Alberghini (54′ Cipriani), Salerno, Barani, Heymans; Ciranni (60′ Invernizzi); Borzone; Garaventa; Bertirotti; Imperiale F.; Baldelli (40′ Maccari); Imperiale P.(40′ Del Terra) (50′ Barry); Dell’Anno; Espasa (46′ D’Amico); Perini (60′ Torchia); De Gregori (46′ Cattaneo). All.: Bordon.

Barton Cus Perugia: Magi; Sportolari; Masilla; Giorgini; Vizioli (72′ Bellezza E.); Ciaurro (60′ Battistacci); Morabito (40′ Gioè); Ferraris; Lamanna; Franzoni; Di Cicco (61′ Bellezza M.); Renetti (8′ Bettucci); Bellettato (58′ Biondi); Fagnani (70′ Alunni); Di Vito (69′ Macchioni). All.: Speziali

Marcatori: 8′ cp Borzone (3-0); 13′ cp Borzone (6-0); 23′ cp Borzone (9-0); 33′ mt Alberghini (14-0); 40′ cp Masilla (14-3); 46′ cp Borzone (17-3); 55′ mt Barry tr Borzone (24-3) 60′ mt tecnica tr Borzone (31-3).

GENOVA – Una Barton Cus Perugia poco concentrata e determinata ha perso domenica pomeriggio sul campo del Cus Genova. È stata una partita a senso unico, terminata con il punteggio di 31-3, valida per l’ultima giornata del girone di andata dei playout (girone 1) del campionato nazionale di serie A di rugby maschile.

“Oggettivamente non c’è una grande differenza tra le due squadre”, commenta a fine partita il vice presidente biancorosso Roberto Cirimbilli. “Noi abbiamo giocato – prosegue – senza testa e determinazione. Abbiamo fatto troppi errori, superficialità. Non è una vittoria sofferta contro Milano (disputata domenica scorsa a Pian di Massiano, ndr) che ci può permettere di venire a Genova senza avere la cattiveria giusta per affrontare questa partita. Troppi errori anche su punizione la palla deve venire fuori. Abbiamo sempre regalato dei palloni ai nostri avversari. È assolutamente necessario che in questa settimana la squadra si metta a lavorare per affrontare la partita di domenica prossima, contro il Cus Roma, con la determinazione e la cattiveria che c’è stata contro Milano. Oggi siamo venuti a fare una passeggiata a Genova”. Dello stesso parere è anche il presidente Alessio Fioroni: “È un punteggio molto pesante, una sconfitta inaccettabile, non per l’indiscutibile valore dell’avversario, quanto per la totale mancanza di riguardo e di convinzione dei nostri. La partita era aperta a qualsiasi risultato, ma perdere senza nemmeno giocare è cosa molto grave. Da quanto mi dicono i presenti, si è assistito a delle prestazioni non all’altezza delle minime aspettative, con disattenzioni, superficialità e mancanze di voglia e carattere. Chi crede di vivacchiare a Perugia si sbaglia e nei prossimi giorni gli verrà educatamente spiegato. Qui si rispettano tutti e si cerca sempre di comprendere le situazioni prima di agire, ma nessuno provi a prenderci in giro, non ci piace”. Domenica prossima la Barton affronterà il Cus Roma, squadra sconfitta all’andata con il punteggio di 27-26.

Gli altri risultati: Milano – Primavera 16-16, Prato Sesto – Cus Roma 24-19.

Classifica: Primavera 18 punti, Cus Genova 17, Barton Cus Perugia 11, Milano 11, Prato Sesto 8, Cus Roma 3.

SERIE C2 – LA LIMMI CUS PERUGIA CONTINUA A VINCERE

Limmi Cus Perugia – Cus Camerino 27-15

Limmi Cus Perugia: Cagiotti, Ruggeri, Quagliani, Nunzi, Patiti, Biondo, Bellezza A., Sonini, Thijssen K., Bellezza G., Milizia, Zucchini, Spitaleri, Sampalmieri, Icardi. In panchina entrati: Thjssen P., Marionni, Volpa, Faranfa, Moretti. A disp.: Salman. All.: Gabrielli.

Cus Camerino: Mogliani, Fifini, Lika, Corradetti, Torresi, Giannola, Pipini, Ciciani, Cerqueti, Fortalini, Marsili, Giordani, Roccetti, Paganelli, Contratti. A disp.: Castelli, Andriciuk, Amaio. All.: Cerqueti.

Punti Perugia – Sonini, Thijssen K., Bellezza A., Nunzi. Trasformazioni: 2 Biondo Calcio piazzato: Biondo.

PERUGIA – La Limmi Cus Perugia continua a vincere. Dopo aver superato domenica scorsa in trasferta il Foligno, a Pian di Massiano ha trionfato contro il Cus Camerino con il punteggio di 27-15. È stata una partita dal doppio volto. Il primo tempo, che si è chiuso con il punteggio di 8-8, è stato molto combattuto. La Limmi è partita forte ma poi è calata di concentrazione e gli avversari ne hanno approfittato. Nella ripresa Perugia, grazie ad una mischia avanzante, è ritornata ad attaccare concedendo poco agli avversari, che sono tornati in meta solo allo scadere del tempo. Domenica prossima la Limmi giocherà sul campo del Cus Ancona la partita valida per la terza giornata del campionato interregionale di serie C2, girone promozione di Umbria e Marche.

UNDER 18 – BARTON KO CONTRO CAPOLISTA FIRENZE

Barton Cus Perugia – Firenze 0-27

Barton Cus Perugia: Pettirossi, Bevagna, Betti, Rettagliata, Paoletti S., Bigarini, Paoletti F., Zualdi, Khayari, Balucani, Pittola, Capitini, Pettirossi, Merri, Cecchetti. In panchina entrati: Bello, Bragetta, Pelliccia, Barbalata, Battistacci, Vivaldi, Patumi. All.: Fastellini.

PERUGIA – La Barton Cus Perugia Under 18 perde contro la capolista Firenze. L’incontro, disputato domenica sul campo di Pian di Massiano, si è concluso con il punteggio di 0-27. “Si è trattato di una partita dura, che ci ha costretto quasi sempre a restare in difesa”, ha commentato coach Fabrizio Fastellini a fine match. I biancorossi torneranno in campo domenica 3 aprile per giocare a Prato l’ultima giornata del campionato nazionale Under 18, girone Elite.

UNDER 16 – BARTON KO ALL’ULTIMO SECONDO

Barton Rugby Perugia – Reggio 20-22

Barton Rugby Perugia: Baldinelli, Dell’Omodarme, Farinacci, Paoletti, Bazzucca, Nataletti, Benda, Gasparri, Matarazzo, Milizia, Moretti, Caruso, Pettirossi, Beshiri. In panchina entrati: Alunni, Sisani, Rosi, Angelella, Dacol, Capponi, Caruso. All.: Gamboni e Marconi.

Punti Perugia – Mete: Moretti e Patumi. Trasformazioni: 2 Baldinelli. Drop: Baldinelli. Calcio di punizione: Baldinelli.

PERUGIA – Un calcio piazzato centrato dal Reggio all’ultimo secondo fa perdere la Barton Cus Perugia Under 16. Una sconfitta non meritata dopo che i biancorossi hanno disputato una partita molto combattuta e che li vedeva sopra di un punto fino ad una manciata di secondi dal fischio finale. Domenica prossima i ragazzi di Gianluca Gamboni e Cristian Marconi ospiteranno i Cavalieri Prato per giocare la partita valida per la quarta giornata di ritorno del campionato nazionale Elite Under 16.