Scuole: controlli a tappeto sul territorio provinciale di Perugia per poter ripartire dopo il ponte

379
Istituti superiori: a Norcia si riparte 10 settembre. L'inizio dell'anno scolastico anticipato di due giorni nel nursino

In seguito alle nuove forti scosse di terremoto, che hanno interessato ancora una volta l’Umbria nella giornata di domenica, proseguono con attenzione le attività di controllo dei tecnici della Provincia di Perugia sugli edifici scolastici di propria competenza. Al momento, secondo quanto si apprende dall’Area edilizia, sono in corso sopralluoghi e verifiche nelle strutture presenti in tutti i territori provinciali ad eccezione di quelli che sorgono all’interno della “Zona rossa”. Infatti, la valutazione degli edifici nelle aree maggiormente colpite dal sisma ancora in atto, è rimandata a un momento successivo quando si auspica che i fenomeni si saranno attenuati. Le verifiche sulle condizioni strutturali degli edifici scolastici continueranno a pieno ritmo per garantire la ripresa delle lezioni dopo il lungo ponte del 1 novembre.