Rifiuti: aperto a Piediluco un centro di raccolta per l’estate

95

Rifiuti: aperto a Piediluco un centro di raccolta per l’estate. Sarà accessibile presso il parcheggio Ponticelli ogni domenica dalle 15.30 alle 19.30, fino al 30 settembre

In vista dell’affluenza a Piediluco di turisti e di proprietari di seconde case nel periodo estivo, Asm e Comune di Terni hanno predisposto l’apertura del centro comunale di raccolta dei rifiuti di Piediluco presso il parcheggio Ponticelli, per venire incontro alle esigenze della popolazione ed offrire un ulteriore servizio all’utenza.
Il centro sarà accessibile ogni domenica dalle 15.30 alle 19.30, per tutto il periodo estivo, fino al 30 settembre, per permettere a coloro che necessitano di tale servizio di poterne usufruire agevolmente, compresi camperisti e turisti, negli appositi contenitori, e per i non residenti che comunque hanno una casa a Piediluco.
All’esterno del centro, nel medesimo orario, verrà inoltre posizionato un cassonetto destinato alla raccolta del residuale. Per quanto riguarda invece le aree verdi del lungolago che si estendono dal parcheggio di viale Noceta fino al centro remiero saranno incrementati i cestini gettarifiuti, introducendo anche le tipologie multimateriale, per consentire la differenziazione di rifiuti in plastica, vetro e carta. È stato inoltre concordato con il gestore del servizio un aumento delle frequenze di svuotamento dei cestini per rispondere alle esigenze di turisti e residenti.
È stata infine avviata un’istruttoria per la realizzazione di un’isola ecologica opportunamente recintata, con la presenza di un operatore nelle fasi apertura e chiusura, da collocare approssimativamente nella zona prossima al centro remiero, dove poter conferire tutte le tipologie di rifiuti ma che necessita di personale addetto all’apertura e alla chiusura.
Sono stati infine potenziati i controlli da parte della Polizia Locale nelle aree esterne al centro abitato di Piediluco dove i rifiuti vengono abbandonati in modo indiscriminato fino a determinare, in alcuni casi, vere e proprie discariche abusive con evidente pregiudizio per il decoro e per l’ambiente.
Risposte concrete e immediate per restituire al paese condizioni di pulizia e di decoro.