Regione: “I Consiglieri di opposizione” chiedono un ‘Tavolo inter-istituzionale’

149

Regione: “I Consiglieri di opposizione” chiedono un ‘Tavolo inter-istituzionale’. “L’Umbria in una condizione di allarme rosso”

“Convocare quanto prima un tavolo inter-istituzionale sulla crisi”.

Lo chiedono i consiglieri regionali di opposizione in Assemblea legislativa Tommaso Bori, Michele Bettarelli, Simona Meloni, Fabio Paparelli e Donatella Porzi (Pd), Andrea Fora (Patto civico), Vincenzo Bianconi (Misto) e Thomas De Luca (M5S).

“Il forte aumento dei contagi, oggi record negativo regionale con quasi 700 nuovi positivi – aggiungono -, ci fa ripiombare in una condizione di allarme rosso, in Umbria ancor più grave che nel resto d’Italia, mettendo a rischio, oltre alla salute pubblica, anche la tenuta del sistema economico e sociale della nostra regione”.

“Quando tutto sarà finito – spiegano i consiglieri di minoranza -, troveremo il tempo per discutere dell’irresponsabilità di chi ha ridicolizzato le regole, di chi sosteneva che il virus fosse scomparso o di chi lo ritiene solo un’invenzione per controllare le persone, in una sorta di autoritarismo sanitario. Messaggi pericolosi e gravissimi, perché hanno indotto molte persone a comportamenti sbagliati che oggi paghiamo tutti. In questo tempo difficile, però, nessun cittadino umbro deve sentirsi abbandonato a se stesso. Per questo è ora che il Governo regionale dimostri di essere davvero all’altezza di questa sfida e decida di chiamare a raccolta tutte le forze politiche, economiche e sociali disposte a lottare insieme e ad agire uniti contro l’avanzare preoccupante di questa pandemia”.