Polizia, sgomberate altre due case a Perugia

1094
La Polizia di Perugia espelle 27 stranieri
 

La polizia ha sgomberato e riconsegnato ai proprietari due appartamenti, alla periferia di Perugia, abusivamente occupati da stranieri poi denunciati a piede libero. Le volanti sono intervenute inizialmente in un appartamento di via Pievaiola su richiesta del titolare che, recatosi a verificare lo stato dello stabile in disuso ha notato la porta di ingresso divelta. Gli agenti hanno sorpreso nel bagno un tunisino di 28 anni. Condotto in questura, sono emersi a suo carico numerosi pregiudizi di polizia per droga ed immigrazione clandestina per i quali aveva l’obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria. E’ stato allontanato dall’appartamento e sono state avviate le procedure per l’espulsione. La polizia è anche intervenuta in un altro appartamento nella zona di Madonna Alta per il quale il proprietario ha lamentato la presenza abusiva di stranieri. Gli agenti hanno così trovato quattro ivoriani, due dei quali minorenni. Gli stranieri sono stati allontanati e denunciati.