Piegaro: partita la sostituzione di oltre 200 segnali

241

Piegaro: partita la sostituzione di oltre 200 segnali.  Sarà interessata tutta la rete viaria comunale. Ferricelli: “Così si migliora la sicurezza e l’immagine del territorio”

Partita a Piegaro la sostituzione di oltre duecento cartelli stradali.

Il personale comunale sta provvedendo in questi giorni ad un’operazione di restyling che interessa la segnaletica verticale dell’intera rete stradale comunale. Un intervento coordinato dall’Ufficio di Polizia locale e finanziato con i proventi dalle sanzioni amministrative per violazione al Codice della strada.

Si tratta di un progetto che parte da lontano, come spiega il sindaco Roberto Ferricelli. Già nel corso del 2017 infatti, su incarico dell’Amministrazione comunale, la Polizia locale coordinata dal comandante Fausto Zugarini, aveva provveduto ad effettuare un censimento complessivo della segnaletica comunale. Nel corso di questa ricognizione sono stati fotografati e schedati tutti i cartelli. Da questa analisi sono emerse le criticità e sono stati individuati i punti in cui occorreva provvedere ad una sostituzione dei segnali o addirittura all’installazione di nuovi, conformemente alle normative sulla sicurezza e la circolazione stradale.

“Con questa opera – commenta Ferricelli – interveniamo sul piano della sicurezza, che rimane un obiettivo prioritario di questa Amministrazione, e contemporaneamente si agisce sul quello del decoro e della cura del territorio. La Polizia locale ha compiuto un ottimo lavoro preliminare che consente ora di effettuare un intervento che ha anche la funzione di migliorare l’immagine del nostro comune. Un aspetto di non poco conto se si considera che la cartellonistica è una sorta di biglietto da visita di un territorio e la sua manutenzione non deve essere trascurata”.

Come detto i lavori sono partiti in questi giorni e si conta di terminarli entro il mese di febbraio.

Intanto è partita anche la manutenzione, affidata ad una ditta esterna, delle forme e delle scoline stradali. Un’opera che si rende necessaria per garantire il corretto deflusso delle acque meteoriche, a fianco di quella a cui sono tenuti sempre a ottemperare i soggetti privati.