Perugia “capitale” della legittima difesa

97
Man pointing gun directly at camera

Perugia “capitale” della legittima difesa. Un convegno venerdì 30 novembre al PalaBarton per presentare “Difesa Legittima Sicura” una rete nazionale di avvocati, palestre di arti marziali, medici e psicologi

Dopo il convegno all’università, l’evento pubblico al “PalaBarton” il prossimo 30 novembre con tutta l’Amministrazione comunale perugina schierata, a partire dal sindaco Romizi. E’ l’evento organizzato e proposto da “Difesa Legittima Sicura” (www.difesalegittimasicura.it), una rete di avvocati penalisti, palestre di arti marziali, medici e psicologi che si sta radicando in tutte le principali città italiane. Una rete che si mette a disposizione delle donne, ma anche di tutti i cittadini aggrediti, ad iniziare dai tutori dell’ordine, indagati per essersi difesi. Una rete “protettiva” che garantirà corsi di difesa personale alle donne vittime di violenza e consulenze gratuite sia alle donne sia a coloro che si trovano indagati per aver reagito ad una aggressione. E così, anche in occasione della celebrazione della giornata contro la violenza sulle donne, i responsabili del progetto presenteranno , a partire dalle 17,45 di venerdì 30 (sala Hospitality del palazzetto dello sport), l’iniziativa ideata e voluta dai due responsabili del progetto, gli avvocati Roberto Paradisi e Matteo Giambartolomei, affiancati da due testimonial d’eccezione: le campionesse mondiali Lucia Morico (bronzo nel judo ad Atene 2004), presente alla manifestazione perugina, e Linda Ragazzi, (pluricampionessa di ju jitsu). Ad avviare il ciclo di convegni in tutta Italia organizzati da “Difesa legittima Sicura” ci saranno, oltre ai coordinatori della rete, il sindaco Romizi, che terrà a battesimo il progetto, l’assessore alle pari opportunità Edi Cicchi, il consigliere con delega allo sport Clara Pastorelli, l’ispettore della Polizia di Stato Sergio Ragni. L’evento sarà aperto da una tavola rotonda moderata dal giornalista Enzo Beretta e proseguirà con una esibizione di difesa personale curata dagli atleti del ju jitsu “Invictus Perugia”. Infine i presenti potranno liberamente cimentarsi con tecniche di difesa personale con la judoka Lucia Morico e con i maestri della scuola di ju jitsu.