In corpo 80 mila euro di droga

325

In corpo 80 mila euro di droga. La Guardia di Finanza di Perugia blocca uno straniero con 116 grammi eroina e 24 cocaina

Trasportava in corpo 11 ovuli, contenenti 116 grammi di eroina e 24 di cocaina risultate di qualità purissima un nigeriano arrestato, ai domiciliari, dalla guardia di finanza appena sceso alla stazione di Perugia da un treno proveniente da fuori regione.

Secondo le fiamme gialle con la droga sarebbe stato possibile confezionare più di 1.100 dosi per un valore sul mercato di oltre 80 mila euro.

Il personale della Gdf ha controllato lo straniero dopo essersi insospettito per l’assenza di bagagli e per il nervosismo manifestato dal nigeriano alla richiesta di chiarimenti sulla sua presenza nel capoluogo umbro.

I successivi accertamenti hanno permesso di individuare la droga. Si tratta del secondo arresto operato nel giro di pochi giorni dai finanzieri del comando provinciale di Perugia nell’ambito dei servizi antidroga. Un altro nigeriano era stato infatti bloccato nei pressi del parco della Pescaia.