Il Trasimeno tra le location d’eccellenza per i matrimoni da sogno

907

Il Trasimeno tra le location d’eccellenza per i matrimoni da sogno. A Pozzuolo Umbro una masterclass per wedding planner e fotografi di nozze con il designer degli eventi dei divi Kevin Lee e il re dello scatto Jules Bower

Il re mondiale dei designer di eventi, il “signore” della “fotografia delle nozze”, un elegante magazine dedicato al viaggio più bello ed importante della vita e ben diverso da un semplice catalogo e una location da favola come Villa Valentini Bonaparte. Migliori ingredienti, per realizzare un’esclusiva masterclass con più di trenta wedding planner provenienti da Italia, Svizzera e Inghilterra per conoscere tutti i segreti di una perfetta organizzazone di matrimoni, non poteva miscelarli Daniela Corti. Lei, titolare di “Madreperla Wedding & Event Planning” e creatrice di “The Italian Wedding Stars” (evento nazionale che premia i fornitori del settore matrimoni in tutta Italia), ha pensato bene di convogliare sulla residenza d’epoca situata a Pozzuolo Umbro, proprio sulla linea di confine tra Umbria e Toscana, tutto il meglio di un settore in continua espansione nel segno del lusso. Perché i matrimoni da sogno, contrariamente a quanto si possa pensare, sono sempre più numerosi anche in Italia; perché, poi, c’è un’infinità di stranieri che scelgono i luoghi naturalistici più affascinanti del Bel Paese per convolare a nozze. Tra questi, si collocano sul podio anche il Lago Trasimeno e le campagne e le colline circostanti che mettono a braccetto due regioni tra le preferenze di chi vuole realizzare una cerimonia da ricordare.

da sinistra Kevin Lee, Daniela Corti e Jules Bower

Nessuno stupore, dunque, se fino a domani, nell’ambito di una tre giorni di full immersion tra galateo, bellezze naturali, foto artistiche, moda e buon cibo, è possibile incrociare nei dintorni della splendida villa (di proprietà di Preludio Group Cortona), Kevin Lee, eccentrico (nel look e nella parlantina) coreano capace di firmare gli Oscar di Hollywood, i Grammy e gli Emmy, fino ai matrimoni di divi del grande schermo come Quentin Tarantino, Kim Kardashian, Jennifer Aniston, Drew Barrymore e molti altri. Oppure il maestro inglese della fotografia, di fama internazionale, Jules Bower che vanta tra i propi clienti celebrità come il calciatore Silvan Widmer, l’attrice e cantante Karen Mok e Vittoria Ferragamo nipote di Salvatore.

Tutto per una masterclass straordinaria che Daniela Corti ha voluto in zona Trasimeno perché “credo che l’Umbria possa essere una delle regioni emergenti per il wedding nazionale ed internazionale – ha detto nella serata di gala di benvenuto agli iscritti e di presentazione alla stampa – come lo sono state negli anni passati la Toscana e la Puglia: sono certa che sarà nei prossimi anni al pari della Sardegna, la regione rivelazione, che tra l’altro non ha nulla da invidiare a quelle vicine. La ritengo al pari della Toscana come location”.

E tra gli strumenti utili a creare nuove idee e spunti di classe per rendere i matrimoni sempre più eventi unici, non potevano mancare quelli offerti da numerosi partner del settore. Tra questi spicca Alidays, un tour operator leader nel settore con sedi a Milano e New York, che per l’occasione ha presentato “Glance”, un elegante magazine di 224 pagine stampato in 15.000 copie a distribuzione selettiva, che sotto il segno del lusso e delle esperienze “anziché parlare di hotel, prezzi e semplici itinerari, preferisce raccontare posti, tradizioni, aneddoti geografici, location di charme di tutto il mondo e suggerire informazioni utili al benessere del cliente attraverso una filosofia globale del viaggio improntata all’eccellenza del servizio, alla consulenza e alla narrazione”, come ha spiegato il responsabile marketing Gabriele Graziani.

Un’iniziativa, insomma, realizzata in collaborazione con l’Università Californiana (che si occupa anche di formare organizzatori di matrimoni “Lovegevity”), non fine a se stessa, ma di altissimo spessore formativo per i wedding planner e fotografi presenti e con Castiglione del Lago e il Trasimeno (ma più in generale l’Umbria intera) nel mirino per aprire nuove opportunità trasversali grazie a chi deciderà di organizzare da queste parti il giorno più bello della propria vita.

Francesco Bircolotti