Il Censis mette l’Università di Perugia al top tra i grandi atenei italiani

180
Adisu, pervenute oltre 6 mila domande di borse di studio

Il Censis mette l’Università di Perugia al top tra i grandi atenei italiani. L’Assessore regionale Bartolini: ”Un risultato che onora intera comunità”

“L’eccellenza dell’Università degli studi di Perugia onora l’intera comunità umbra”.

Così l’assessore regionale all’istruzione, Antonio Bartolini, ha commentato il brillante risultato dell’Università di Perugia collocata dal Censis  al top della classifica annuale delle Università italiane. L’Università di Perugia si pone infatti al primo posto, con un punteggio complessivo di 93,8, tra i grandi atenei italiani con oltre 20 mila studenti.

“Un risultato che – per Bartolini – premia il buon lavoro fatto dall’Università, che continua a presentarsi come centro di eccellenza. Un bel biglietto da visita da presentare agli studenti che intendono intraprendere gli studi universitari”.

“È apprezzabile – ha proseguito l’assessore – che sia valutato bene lo sforzo condiviso, come ad esempio la copertura totale delle borse di studio richieste, che ha contribuito al raggiungimento di questo importante risultato”. Da qui l’impegno della Regione Umbria a voler proseguire il percorso intrapreso e rafforzare la proficua collaborazione fra le due istituzioni.

 “La presenza di una Università di prestigio come quella di Perugia – ha concluso Bartolini – rappresenta un vanto per l’intera regione e un fattore straordinario di crescita sociale, oltre che culturale per la comunità”.