I detenuti di Capanne battono (3-2) la selezione del Consiglio comunale

1193
   

Lunedì 25 aprile , nel campo di calcio del carcere di Capanne, si è svolta una partita di solidarietà tra una selezione di detenuti e una rappresentativa composta da consiglieri comunali (Varasano, Miccioni, Mignini), personale di segreteria dei gruppi consiliari ed esponenti dell’associazione Green Heart, guidata dall’ex consigliere comunale Antonio Chifari. Per la cronaca la partita è finita 3-2 in favore della selezione di detenuti.

“È stata un’esperienza forte e significativa. L’intento di questo Consiglio comunale – ha spiegato  Varasano – è quello di fare uscire il più possibile la politica dal Palazzo. Lo si è fatto con i consigli aperti e grandi, lo si è fatto con la donazione del sangue dello scorso ottobre, lo si è fatto oggi con questa partita di solidarietà che vuole andare nel senso suggerito da Papa Francesco: arginare la cultura dello scarto, tendere la mano a chi è nella prova e nella difficoltà. Sono solo piccoli gesti, ma dimostrano come anche la politica, al di là di banalizzazioni e luoghi comuni, possa dare un proprio contributo di solidarietà teso ad alleviare le tanti e gravi necessità sociali”.

“Un sentito ringraziamento per la collaborazione fattiva e partecipe – ha aggiunto Varasano – va alla direttrice del carcere, Bernardina Di Mario, e al personale di polizia penitenziaria”.