Foligno, la Feneal Uil torna nella Knoll International dopo 15 anni

149
 

Eletto un delegato del sindacato Feneal Uil in Rsu. L’azienda conta circa 120 dipendenti – Brauzzi: “Dopo l’exploit in Colacem un altro grande successo della nostra organizzazione”

 

Si sono svolte mercoledì 16 novembre le elezioni per il rinnovo delle Rappresentanze sindacali unitarie (Rsu) della Knoll International spa di Foligno, una delle più importanti aziende del territorio, specializzata nella produzione di mobili e arredamento per ufficio di alta qualità, e che conta circa 120 dipendenti.

Dopo ben 15 anni di assenza, l’organizzazione sindacale di categoria Feneal Uil è riuscita a tornare all’interno della Rsu eleggendo un suo rappresentante. “Un grandissimo successo in una grande realtà economica del Folignate – commenta il segretario regionale di Uil Umbria Nicola Brauzzi –. Dopo lo storico exploit che abbiamo registrato alla Colacem di Gubbio, dove abbiamo ottenuto addirittura il 40 per cento dei consensi, anche in questo territorio la Feneal Uil torna a riaffermarsi. Dimostrazione del buon lavoro che i nostri rappresentanti stanno svolgendo tra i lavoratori e a loro tutela, anche in senso propositivo”.

Accanto al delegato di Feneal Uil, alla Rsu della Knoll International sono stati eletti anche due rappresentanti della Fillea Cgil e un rappresentante della Filca Cisl.