Cittaslow : Trevi conquista Milano con il progetto “Soft Network for daily life”

503

Trevi con il progetto “Soft Network for daily life” ha ricevuto il Premio Cittaslow Award 2015 assegnato dalla giuria presieduta dal Direttore dell’Istat Giuseppe Roma e coordinata dal Comitato Scientifico di Cittaslow International. La città è stata giudicata come uno dei due migliori esempi in Italia (l’altro Comune premiato si trova in provincia di Ferrara), che meglio ha saputo declinare la filosofia del vivere sano: identità, sostenibilità e responsabilità sono i tratti identificativi delle politiche pubbliche messe in atto dall’Amministrazione comunale sul territorio dall’ambiente al sociale, dall’urbanistica alla promozione turistica, dai lavori pubblici all’istruzione. A ritirare il premio a Milano, presso la Theatre Hall del Padiglione S01 UN-FAO di KIP SCHOOL INTERNATIONAL, gli assessori Paolo Pallucchi,Gianluca Tribolati e Roberto Venturini con la Vice Sindaco Stefania Moccoli che ha espresso grande soddisfazione per questo brillante risultato:

“Trevi – commenta – è oggi modello ideale di Città slow, presentata ai circa 250 delegati provenienti da Italia, Taiwan, Cina, Olanda, Sud Corea, Polonia… come uno dei territori attraenti del mondo, un premio che testimonia la bontà di un lungo lavoro avviato dalle amministrazioni precedenti che sta portando i suoi frutti, una conferma che il lavoro serio e l’impegno pagano sempre”.