A Cascia dal 1300 la processione del Venerdì Santo

918

A Cascia dal 1300 la processione del Venerdì Santo. Dallo scorso anno, data l’inagibilità della Colleggiata di Santa Maria della Visitazione, la Processione parte e termina nel viale della Basilica di Santa Rita

Cascia dal 1300 ogni Venerdì Santo rievoca la Passione di Cristo con la Processione del Cristo Morto.

Pesanti catene sono legate alle caviglie dei Penitenzieri, che percorrono a piedi nudi le vie della città, portando pesanti croci in segno di penitenza.

A mantenere viva da secoli la tradizione – che non si è mai interrotta – è la confraternita della Buona Morte di Cascia.

Dallo scorso anno, data l’inagibilità della Colleggiata di Santa Maria della Visitazione, la Processione parte e termina nel viale della Basilica di Santa Rita. Il Priore della Confraternita apre la sfilata, seguono i figuranti che rappresentano i quadri viventi della Via Crucis. Dietro di loro, i penitenzieri.

L’appuntamento è per la sera del Venerdì Santo alle ore 21.

Altre sacre rappresentazioni si svolgono in Valnerina: a Norcia la Processione partirà alle 21 dal piazzale moduli abitativi; a Monteleone di Spoleto partirà dopo la messa delle 20.30 nella chiesa di San Giovanni.

(Fonte: ansa.it)