Cantiere Chiesa Campi di Norcia: simbolo del post sisma

465
Fonte foto: Ansa.it

La messa in sicurezza, contestualmente al recupero dei reperti storici, della chiesa di San Salvatore di Campi di Norcia diventa un cantiere simbolo del dopo-terremoto in Italia Centrale.

“E’ la prima volta che il ministero dei Beni e delle Attività culturali riesce ad eseguire un lavoro di rimozione e catalogazione di elementi lapidei di pregio e frammenti di affreschi, contemporaneamente alla messa in sicurezza delle parti murarie risparmiate dal sisma”

, spiega, all’ANSA, Stefania Argenti, architetto dell’Istituto superiore per la conservazione e il restauro, che segue i lavori del cantiere assieme all’ingegnere Stefano Podestà, incaricato dalla Soprintendenza alle belle arti dell’Umbria per la rimozione delle macerie.

“Un lavoro congiunto – sottolinea Argenti – che ci permette una cernita precisa dei materiali che potranno essere riutilizzati per il recupero”.

Fonte: Ansa.it