Caccia: in Umbria il via al calendario venatorio

486
Caccia: nuova ordinanza del Consiglio di Stato

“In Umbria la stagione venatoria comincerà come da calendario, con la preapertura sabato 2 e domenica 3 settembre, con una riduzione d’orario sabato, quando il prelievo sarà consentito fino alle 15”

: l’assessore regionale Fernanda Cecchini annuncia quanto approvato oggi dalla giunta, su sua proposta, e spiega che “come prevede la normativa”, sono state confermate le due giornate di preapertura alle specie migratorie, “lasciando inalterato il calendario venatorio 2017/2018”. Nel contempo, sono state raccolte le sollecitazioni “di associazioni ambientaliste e dall’Ispra circa le conseguenze sulla fauna selvatica prodotte in tutta Italia dalla perdurante forte siccità e dalle temperature elevate”. In Umbria, comunque, “non si registrano fenomeni di forte criticità per la fauna selvatica”, anche perchè “la superficie boschiva percorsa da incendi è di circa 600 ettari su un totale di 380 mila”.

Fonte: Ansa.it