“Musica Insieme Panicale”: apertura con la lauda francescana

Al via il 18 agosto la ventesima edizione del Festival. Alla Chiesa della Sbarra concerto dell’ensemble “Aquila Altera”

80

Si apre con un concerto dedicato alla lauda spirituale di tradizione francescana la ventesima edizione di “Musica Insieme Panicale”. Per l’evento inaugurale il direttore artistico Joachim Steinheuer ha scelto di ospitare l’ensemble Aquila altera che con i suoi strumenti di ispirazione medievale interpreterà laude in gran parte anonime dal XIII al XV secolo. L’appuntamento è per venerdì 18 agosto alle ore 19,30 nella Chiesa della Sbarra di Panicale. Originale incontro di artisti, generi e forme espressive lontani nel tempo e nello spazio, il festival “Musica Insieme Panicale” si è ritagliato uno spazio di tutto rispetto nel panorama delle manifestazioni musicali umbre e del centro Italia, distinguendosi per saper oltrepassare i confini e dar vita a inediti scambi culturali. Nato su iniziativa dei Maestri Klaus Huber e Younghi Pagh-Paan (illustri compositori contemporanei internazionali, entrambi cittadini onorari di Panicale), con il contributo finanziario ed il sostegno amministrativo del Comune, il Mip è giunto dunque al ragguardevole traguardo delle venti edizioni. Un anniversario che sarà celebrato con un ricco cartellone 18 al 28 agosto in cui la musica contemporanea (Osvaldo Coluccino, Klaus Huber, Younghi Pagh-Paan, Sciarrino, Berio…) si sposa con repertori antichi, classici, rari, e prime assolute. Momento culminante sarà “La lunga notte della musica” al Santuario di Mongiovino, il 26 agosto con la partecipazione di 11 musicisti provenienti da 7 paesi diversi, molti dei quali collegati da anni a Musica Insieme Panicale. Musica Insieme Panicale è una manifestazione del Comune di Panicale – Assessorato alla cultura realizzata in collaborazione con la Pro Loco e la Compagnia del Sole.