Insetti chironomidi in calo al Trasimeno

Più che dimezzato il numero delle larve riscontrato nel mese di aprile

96

Insetti chironomidi in consistente calo quest’anno attorno al Lago Trasimeno: lo rende noto la Usl 1, che ha dato vita con Provincia di Perugia, Unione dei Comuni lacustri e sotto la supervisione dell’Università di Perugia, ad un’azione di controllo del fenomeno, cui dal luglio scorso si è affiancata la Fondazione Brunello e Federica Cucinelli, allo scopo di rendere possibile anche un’attività di ricerca per la sperimentazione delle procedure più adatte per il controllo di questo tipo di insetti. Dal monitoraggio dell’aprile scorso sul numero di larve di chironomidi era emerso che ce n’erano più di 1.500 per metro quadrato. I trattamenti larvicidi con un prodotto biologico della fine di aprile hanno consentito di controllare la popolazione di questi insetti fino a ridurre il numero di larve alle attuali 500-600 per metro quadrato.

Fonte: Ansa.it