Bar Chupito: Jooklo Zappa in concerto

L’eredità artistica di Frank Zappa rivive sul palco grazie a un progetto esclusivo: incontrerà Stanley J. Zappa, nipote di Frank

207

In dirittura d’arrivo sul finale di stagione, il Bar Chupito (via Ruggero d’Andreotto 5b, Perugia), sfodera una delle carte più importanti, a coronamento di un cartellone sempre attento alla sperimentazione musicale e all’avanguardia. Lunedì 29 maggio (ore 21.30) il pubblico del club potrà finalmente ascoltare uno degli artisti di punta della programmazione: Stanley J. Zappa, nipote di Frank Zappa, che salirà sul palco con il progetto Jooklo Zappa. Recente e coloratissima configurazione Jooklo, il progetto vede Virginia Genta al sax sopranino e clarinetto, David Vanzan alle percussioni e l’ospite di casa Zappa al sax soprano e clarinetto contralto. Il trio nasce nell’estate 2016 in occasione di un tour di tre settimane attraverso il Canada e la costa Ovest degli Stati Uniti. Un trio di origini italiane e profondamente connesso alla mistica mediterranea, capace di creare un suono unico: un mix di folk music e improvvisazione, dove i due fiati si arrotolano uno intorno all’altro in un arcobaleno di drone acustici e scale estatiche, sospesi a una nube di inarrestabili pattern di percussioni. Ispirato da Andrew Cyrille e Peter Brötzmann, Stanley J. Zappa ha studiato con Bill Dixon e Milford Graves, per poi dare alle stampe alcuni dischi autoprodotti e occuparsi di critica musicale. Spesso ospite di festival dedicati al free jazz e alla musica sperimentale, Zappa ha scelto una vita appartata e attualmente risiede a cinque ore da Vancouver (West Canada).